Coach Valente si aspetta una reazione in vista della gara di Avellino

La partita di stasera ad Avellino si presenta come un crocevia in questa fase del campionato. Il mese di novembre non è stato troppo positivo per i gialloblù, che non hanno mai vinto e hanno mostrato i primi segnali di debolezza.
L’Irpinia Basket è un’ottima squadra, che però sta attraversando un periodo non troppo felice dal punto di vista dei risultati. Fare bene su un campo del genere potrebbe restituire un po’ di tranquillità all’ambiente, dopo le difficili settimane seguite alla sconfitta di Cercola e al brutto finale della partita con Catanzaro.

Abbiamo chiesto a coach Valente cosa si aspetta da questo match.

La partita di stasera rappresenta l’ultima spiaggia per entrambe le squadre. Anche loro stanno vivendo un momento difficile. Sono una squadra che dovrebbe stare in cima alla classifica e invece si ritrovano in una posizione che probabilmente non si aspettavano. Noi, invece, siamo in un momento molto basso della stagione.
Senza Pignalosa, mi aspetto una reazione d’orgoglio soprattutto da parte di Raffaele e Pasquale Montanaro, che devono finalmente entrare da protagonisti in questa categoria, perché hanno tutte le carte in regola per farlo.
Allo stesso modo, anche dagli under mi aspetto molto. In questa partita avranno tanto spazio e dovranno tenersi pronti per dare un grosso contributo alla causa.”

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi