Ogni stop è solo un altro start. I progetti della Basket Venafro

Ogni stop è solo un altro start. E se la fine di questa stagione segna la conclusione di un percorso, quello del grande palcoscenico della serie B, l’avventura della Basket Venafro continua.
La pallacanestro è una delle attività sportive più praticate in città e lo dimostrano le decine e decine di ragazzi che negli ultimi anni sono andate ad infoltire le fila del minibasket, aumentando in maniera sensibile il numero degli iscritti.
Rilanciare il movimento dal basso, partendo proprio dai più piccoli, non deve essere solo un obbligo, ma uno stimolo importante per la società.
Potenziare il settore giovanile, avvicinare nuovi ragazzi a questo sport tramite i progetti scuola, rifondare il movimento femminile che per tanti anni ha rappresentato un vanto per la società: questi i punti cardine da cui ripartire nell’immediato futuro.
Un futuro che inizia già a delinearsi nelle prossime settimane, con le finali dei campionati Esordienti e u18 e la seconda fase del campionato di Promozione e di quello u14.
I risultati ottenuti in questa stagione saranno il punto di partenza per gli sforzi futuri della società.
Nello staff tecnico e dirigenziale stanno già prendendo forma nuove idee, tutte improntate al costante perfezionamento dei ragazzi già iscritti e alla ricerca di stimoli accattivanti per chi non si è mai approcciato a questo sport.
Lo Skills Camp di giugno, proprio su questa scia, è il primo esperimento di perfezionamento dei fondamentali tecnici e fisici targato Basket Venafro. Conclusa la stagione agonistica, Francesco Valente per la parte tecnica e Concetta Cotugno per la parte fisica, avranno la possibilità di lavorare sulle abilità e i limiti dei singoli ragazzi in maniera approfondita e costante, attraverso metodologie mirate, cercando non solo di migliorare l’aspetto tecnico ma di formare poco alla volta giocatori sempre più consapevoli.
Oltre ai campionati giovanili, nella prossima stagione si lavorerà anche sulla prima squadra, che non disputerà un campionato prestigioso come quello della Serie B, ma che potrà ripartire da una competizione interregionale come la C Silver che consentirà ai nostri ragazzi di crescere e migliorarsi ancora di più, nella speranza di un sostegno sempre più concreto da parte di Venafro e dei venafrani.
È proprio in quest’ottica che la società rivolge un appello a istituzioni e imprenditori locali per coinvolgerli nel progetto e renderli parte attiva del rilancio della Basket Venafro.
Terminate le ultime competizioni, si darà avvio alla stagione estiva con il consueto appuntamento con il Torneo in Villa che sarà anche quest’anno il fulcro delle attività cestistiche a palestre ormai chiuse.
La Basket Venafro è dunque una fucina d’idee in continuo movimento, che all’entusiasmo per la serie B sostituisce ora la salda volontà di rilanciare il movimento dal basso e rigenerarsi attraverso i giovani.

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi