U16 – La Basket Venafro fa il pieno di vittorie

Campionato regionale u16
AIRINO TERMOLI – BASKET VENAFRO
55-61

AIRINO TERMOLI: Benaduce, Pellicciotti, Lentinio, Costantino, Pasquale, Spagnoletti, Costantino A, Spontoni.

BASKET VENAFRO: Casapenta, Capocci, Autenzio, Iaconelli, Romanelli, Carcillo, Bandera, Santoro, Primerano, D’Appollonio, Punzi, Pirozzi.

L’u16 continua a vincere e lo fa anche nella quinta giornata di questa seconda fase di campionato. I venafrani sono ospiti dell’Airino Termoli, diretta inseguitrice e aspirante al secondo posto.
Nell’avvio la gara sembra dispiegarsi come da pronostico, con il pressing alto dei viaggianti che si insinuano nelle linee di passaggio degli avversari e riescono nei capovolgimenti di fronte.
Primi dieci minuti redditizi anche dal perimetro, con le triple di Carcillo, Casapenta e Santoro che mantengono le distanze con i termolesi. È il secondo periodo però, quello che presenta le maggiori difficoltà per gli adriatici, che riescono ad intascare solo due canestri a fronte dei diciotto punti degli avversari, tutti ben distribuiti tra i cinque in campo.
Un tranquillo +18 consente a coach Valente di dare spazio anche agli uomini in panchina, mentre Santoro e Carcillo scrivono a referto praticamente tutti i punti venafrani del terzo quarto, supportati da Primerano e Punzi. I padroni di casa, rimasti in sette dopo l’espulsione di Benaduce, cercano di colmare il gap approfittando del riposo del quintetto titolare. Pellicciotti trascina i suoi in una rimonta che fino a poco prima sembrava impraticabile. Mette a segno otto punti consecutivi, portando l’Airino a -3 a due minuti dalla fine.
I venafrani cercano di gestire il risultato e lo fanno mantenendo palla e sfruttando i tiri dalla lunetta cui gli avversari li costringono. Non c’è più tempo per tentare l’insperabile, la sirena suona sul 55-61 e consegna a coach Valente la decima vittoria in campionato.
Messo a sicuro il secondo posto in classifica, ora la Basket Venafro ha davanti solo l’imbattuta Young Termoli, cui farà visita domenica prossima per tentare l’impresa.

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi