Domenica termolese per la Basket Venafro

CAMPIONATO UNDER 16
5ᵃ Giornata DI ANDATA
AIRINO TERMOLI – BASKET VENAFRO – 50/70
PARZIALI 5/21 – 10/38 – 26/53

Airino Termoli: Pascucci; Di Carlo, Leatino, Costantino I, Pellicciotti, Pasquale, Di Camillis, Rotondo Di Maria, Costantino, Spontoni . – Allenatore Coppola/Martinelli

BASKET VENAFRO:  Capocci, Pirozzi, Autenzio, Iaconelli, Primerano, Romanelli, Bandera, Santoro, Carcillo, Punzi; – Allenatore Valente/Zullo

Note:
Arbitro:  Di Stefano, Di Bernardo

Partita importante per le due compagini, visto che ambedue potrebbero agganciare in vetta la prima in classifica e cioè la Molise Young che per questa giornata riposa. E’ una trasferta sull’Adriatico per i ragazzi dei coach Valente e Zullo che corrisponde anche alla quinta ed ultima giornata di andata del campionato U16 regionale.
La partita inizia ed è subito scoppiettante.
I nostri ragazzi nel primo quarto riescono ad imporre il loro gioco, con un Santoro ben sveglio e con la mano calda, da sottolineare il suo positivo approccio con tre triple e due piazzati all’attivo in questo periodo, cosa che gli permetterà di essere il top scorrer della partita.
Un periodo esaltante per i venafrani che piazzano un parziale di 21 a 5.

Nel prosieguo della gara i nostri non sbagliano praticamente niente e il vantaggio accumulato nel primo quarto sarà quello che, gestito ed incrementato ulteriormente, li porterà alla vittoria.

La grinta dei venafrani sotto canestro e il pressing costante in difesa consente di gestire il vantaggio, rubando spesso palla concedendo molto poco agli avversari.
Dall’altra parte l’allenatore termolese cerca di sistemare la squadra in maniera opportuna tanto che impedisce ai nostri di dilagare. Terza vittoria e seppur con una partita in più aggancio al vertice, ora bisogna aspettare la prima di ritorno per stabilire chi è la regina del campionato fra le due estremità della regione.

CAMPIONATO UNDER 13

Seconda giornata di ANDATA

BASKET YOUNG TERMOLI – BASKET VENAFRO 60-32

 tutto nuovo invece per i ragazzi di coach Cimorelli, dalla sveglia presto la domenica mattina al parquet diverso da quello di casa, agli avversari, alle trasferte. Per le metà della squadra quella di domenica è stata la prima partita fuori casa in assoluto. Facile immaginare la maggiore esperienza degli avversari della Young Termoli, sia tecnicamente che fisicamente superiori ai venafrani.

I trenta punti di scarto testimoniano la reale distanza tra le due squadre, ma per coach Cimorelli non è tutto da buttare. La squadra è nuova, i ragazzi si avvicinano per la prima volta al basket agonistico e i trenta punti messi a segno sul parquet della Young possono essere da stimolo a migliorare e a costruire pian piano qualcosa di buono. Top scorer di giornata è Iuliano, che insieme a Santoro è riuscito a tenere a galla la squadra per quasi quaranta minuti.

Tanti i rimbalzi presi sotto canestro da Iannarelli e dalla new entry Capasso, pochi dei quali convertiti in canestri. Prima trasferta anche per Cambio e i più piccoli Cuzzone e Pirozzi, che devono ancora adattarsi al passaggio dal minibasket al basket vero e proprio. A disposizione di coach Cimorelli anche Bianchi e Cimorelli tra gli starting five, oltre che Tombolini partito dalla panchina.

Il prossimo appuntamento è a lunedì 19 in casa con la Cestistica Campobasso, attualmente in vetta alla classifica insieme alla Young Termoli di coach Anzini.

Ufficio stampa Basket Venafro

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi