Termina la prima edizione del Torneo d’autunno

Si è svolto il primo Torneo d’autunno organizzato dalla Basket Venafro e fortemente voluto dal coach Francesco Valente.
Torneo questo che si è disputato tra quattro compagini Under 16: Venafro, Formia, Vasto, Termoli.
Tutte realtà forti, provenienti da tre diverse regioni, infatti le partite viste sono state tutte di alto livello. Lo scopo della manifestazione è stato quello di far vivere ai ragazzi un’esperienza diversa, confrontandosi con i pari età ma provenienti da differenti campionati.
Il torneo ha avuto nella giornata di sabato 29 ottobre due semifinali, nelle quali si sono affrontate prima Basket Venafro e Formia Basketball, e successivamente Young Termoli e Basket Vasto.

img_6322BASKET VENAFRO 72 – FORMIA BASKETBALL 39
(26/10-41/18-55/28)

BASKET VENAFRO: Casapenta 16, Capocci 6, Pirozzi 17, Autenzio, Iaconelli, Romanelli 2, Primerano 5, Bandera 3, Santoro 5, Carcillo 14, Punzi 2, D’Appollonio 2

FORMIA BASKETBALL: Cotignola, D’Anna 23, Alessandrelli, Del Grande, Carli 2, Simione 2, Valerio 12, Pensiero.

Si presenta al Pedemontana a ranghi ridotti il Formia BasketBall, a causa di lievi malanni di alcuni suoi giocatori e la concomitanza di una partita di campionato dell’Under 15.
I ragazzi di coach Valente rispondono invece tutti presente all’appello.
È una partita senza storia, nella quale si nota la crescita esponenziale che hanno fatto i ragazzi della Basket Venafro nel corso di questo periodo di preparazione. Coach Valente ne approfitta anche per dare spazio e fiducia a tutti i ragazzi a sua disposizione, anche all’ultimo arrivato Romanelli, da poco aggregato al gruppo e già in grado di farsi notare e sporcare il suo referto.
Pirozzi-Casapenta-Carcillo, tutti in doppia cifra, è un trio micidiale che non perdona gli avversari, gli anni trascorsi insieme li hanno amalgamati a tal punto che si trovano e si comprendono facilmente nel campo. Da parte dei laziali invece si sono fatti vedere D’anna, capace di realizzare più della metà dei canestri segnati dalla sua squadra, Cotignola e Valerio, anche lui in doppia cifra.

YOUNG TERMOLI 72 – BASKET VASTO 57
(20/18-39/25-61/47)

YOUNG TERMOLI: Talia 10, Astolfo 3, Severo, Rocco 18, Cristiano 2, De Carlo, Greco 21, Ponzanesi 15, Palumbo 3.

VASTO BASKET: Ciancaglini, Di Rosso 27, Marcovecchio 2, Pericoli 6, Spadaccini 3, Giammarini 13, Sabatini, Cianco, Lombardi, Berarducci 4, Corvino 2, Vinciguerra.

Partita più equilibrata questa seconda ed ultima della giornata rispetto a quella appena andata in scena. Tutti i quarti sono equilibrati, anche se c’è un predominio dei molisani. Greco, Rocco e Ponzanisi fanno la differenza e guidano i termolesi alla vittoria finale, mentre tra le fila del Vasto da sottolineare la grande prova di Di Rosso, capace di segnare 27 punti, ben distribuiti nell’arco di tutta la partita. L’esito di questa gara definisce la griglia delle finali, che vedrà per il terzo e quarto posto la sfida tra Formia Basketball e Vasto Basket, mentre per il primo e il secondo Basket Venafro contro Young Termoli.

Passiamo alla giornata di domenica 30 ottobre.
Una giornata che verrà ricordata per la grave ed ulteriore scossa di terremoto che ha colpito per l’ennesima volta il centro Italia, sentita bene distintamente anche qui a Venafro.
È l’ultima domenica di ottobre, si cambia l’orario da legale a solare e questo consente ai ragazzi di dormire un’ora in più.
Si gioca per la prima finalina per il terzo posto tra Formia Basketball e Vasto Basket.

FORMIA BASKETBALL 38 – VASTO BASKET 65
(13/9-25/24-46/33)

img_6320FORMIA BASKETBALL: De Bernardi 6, Cotignola, D’Anna 13, Picano 6, Sangrillo 5, Carli, Simione, Valerio 6, Pensiero 2, Del Grande.

VASTO BASKET: Ciancaglini 1, Di Rosso 18, Marcovecchio 4, Pericoli 3, Spadaccini 5, Giammarini 17, Sabatini 2, Ciancio 3, Lombardi 3, Berarducci 5, Corvino 2, Vinciguerra 2.

Seppur rinfrancato dal nuovi innesti il Formia Basketball nulla può contro la più esperta e fisicamente più dotata Vasto basket, che con Di Rosso e Giammarini fanno il divario in tutti i quarti. È una partita frizzante e brillante come il clima di questa domenica, ma se il primo tempo è sostanzialmente equilibrato con un punteggio che vede di un punto avanti gli adriatici, nel secondo gli stessi mettono la marcia e sorpassano nettamente gli avversari con un terzo quarto che si chiude con un parziale di 21-9. Ultimo quarto con i laziali che provano a reagire ma il solco è ormai tracciato e nulla possono i ragazzi del Formia basketball perdendo nettamente anche questo parziale con soli cinque punti al loro concessi, contro i 19 segnati dagli abruzzesi. Il Vasto Basket riceve il trofeo del terzo posto dal presidente della Basket Venafro Massimo De Luca.

BASKET VENAFRO 45- YOUNG TERMOLI 46
(9/11-30/25-38/32)

BASKET VENAFRO: Capocci, Pirozzi 16, Autenzio, Iaconelli, Romanelli, Primerano 3, Bandera 3, Santoro 5, Carcillo 12, Punzi, D’Appollonio 2.

YOUNG TERMOLI: Talia 8, Astolfo, Severo 3, Rocco 6, Cristinano 2, De Carlo, Greco 15, Ponzanesi 6, Palumbo 3, Genovesi 3.

img_6318Possono essere anche tornei amichevoli, ma le finali sono sempre sfide diverse, qualsiasi sport o prova si svolge.
Le due squadre si conoscono bene, perché da diversi anni si sono incontrate nei campionati giovanili, dove i nostri ragazzi hanno avuto sempre la peggio contro gli adriatici e le sconfitte alle volte sono state anche sonore con diversi punti di divario. Come dicevamo per la sfida di sabato, nella quale i nostri ragazzi hanno fatto vedere la loro crescita sportiva e mentale, così anche nella partita di domenica si sono notati i passi in avanti del gruppo U16. La partita è sentita e il punteggio si mantiene basso. Il primo quarto sembra una sfida tra il nostro ispirato Pirozzi e il termolese Greco. Si rispondono colpo su colpo, sono loro due i top scorer della partita. Nel secondo quarto si sveglia Carcillo che segna 9 dei suoi 12 punti finali a referto, mentre dall’altra parte sembra che non si riescano a sostenere le avanzate dei nostri e coach Anzini non riesce a spronare i suoi ragazzi. È un quarto che i venafrani vincono agevolmente, portandosi sopra con il punteggio e chiudendo il primo tempo sul 30/25. Nel terzo quarto cresce la difesa di Termoli, ma Venafro tiene botta e riesce a vincere il terzo quarto se pur di un solo punto. Ultimo quarto in cui succede di tutto. I ragazzi di coach Valente vanno avanti di sei punti e potrebbero gestire, ma non è così, si fanno prendere dalla paura o dall’ansia di vittoria, e riescono a perdere una partita vinta, con un finale che ha del rocambolesco. Pochi secondi dalla sirena, la Young Termoli avanti di uno perde la palla per allungare ulteriormente. Venafro con la palla in mano per l’ultimo attacco fallisce due volte il sorpasso con due tiri di Carcillo. A 0.3 sul cronometro, gli arbitri fischiano un antisportivo ad uno dei nostri ragazzi, ma la partita è ormai andata.img_6319

Il torneo ha avuto comunque successo sia di pubblico che di gioco e si vuol cogliere l’occasione per ringraziare le società di Formia, Vasto, Termoli per avere accettato l’invito a questo primo trofeo da autunno.
Appuntamento allora al prossimo anno per la seconda edizione del Torneo d’autunno.

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi