Promozione – Il derby di Venafro è ancora Munchies

CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE

MUNCHIES VENAFRO – BASKET VENAFRO B
61-55

 

MUNCHIES VENAFRO: Russo 13, Valente 11, Mascio 18, Mihliarino 14, Cosenza, Zeoli 5

BASKET VENAFRO B: Bandera 3, Cancelli 13, Cotugno 5, Potena 11, Pepe 5, Di Vito 12, Integlia 4, Pitocco 2, Mascio.

Un derby sul filo del rasoio quello andato di scena ieri sera al Pedemontana.
Il match tra la Munchies e Basket Venafro B si è deciso solo nel periodo finale.
Trenta minuti di sostanziale parità tra le formazioni, con i locali (Munchies) che si sono presentati all’appuntamento ridotti ai minimi termini.
Quintetto di partenza con Mascio, Valente, capitan Russo, Migliarino e Zeoli, con il solo Cosenza a dare fiato ai suoi.
Sulla panchina opposta invece, si gioca a pieno organico. Cancelli, Bandera, Cotugno, Mascio e Di Vito starting five.
La prima scintilla è di Bandera, che con la sua tripla dà un chiaro segnale agli avversari: nonostante sulla carta i “vecchi” siano i favoriti del match, i ragazzi dell’under 20 non ci stanno a perdere ancora una volta il derby di casa Venafro.
Seguono a breve distanza le triple di Cancelli e Pepe, che servono a dare fiducia ai giovani gestiti eccezionalmente da coach Mascio in sostituzione di Boianelli.
Sul fronte opposto, i cinque in campo vanno tutti a segno nel primo quarto, allungando di 3 sugli “ospiti”.
Campo anche per Potena per Venafro B, il quale si iscrive al match con un tiro da tre punti nei primissimi frangenti di gioco.
La Munchies viaggia in contropiede e subisce falli, anche se le prime percentuali dalla lunetta non sono delle migliori. Capitan Russo inizia a scaldare la mano e ne porta a casa 7, ma il fronte giovani gioca un ottimo secondo quarto.
Cancelli ne infila due dalla linea dei tre punti a distanza ravvicinata e le incursioni di Potena e Di Vito regalano punti facili alla panchina ospite.
Le forze si equivalgono, è un testa a testa.
La Munchies non riesce a staccare sugli avversari che, a più riprese, effettuano il sorpasso.
A pochi secondi dalla terza sirena, Valente tira e subisce fallo. Il 2/2 dalla lunetta riporta il match in parità.
I padroni di casa hanno bisogno di una scossa per portare i due punti in cassaforte, gli under non mollano di un centimetro.
Nella ripresa, la bomba di Mascio porta in vantaggio i suoi. La Munchies sembra adesso entrare sul serio in partita. Difesa box su Cancelli, che difatti nell’ultima frazione resta a secco, e duello fisico nel pitturato con Migliarino e Valente che fanno sentire la differenza di centimetri.
I padroni di casa finalmente conquistano il vantaggio. La buona prova degli under non basta a regalare il referto rosa a Venafro B, che comunque, malgrado la differenza punti sulla carta, gioca un’ottima gara e mette in difficoltà i vecchietti, che con la vittoria di ieri sera si rimettono in carreggiata per la conquista del quarto posto.

 

Ifficio stampa Basket Venafro

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi