SERIE C – La Siem Basket Venafro in visita alla capolista Vasto Basket: le parole di Capitan Minchella

Dopo la vittoria ritrovata contro Torre Spes, la Siem Basket Venafro si prepara ad affrontare la difficile sfida in casa della capolista. Sarà proprio Vasto la prossima tappa che attende alla formazione di Coach Valente, che nel solito appuntamento di domenica alle 18:00 sarà impegnata nella mission impossible in casa dei biancorossi.

Un’impresa che al momento nessuno è ancora riuscita a portare a termine, regalando alla formazione di Coach Cazzorla 8 vittorie su 8 partite disputate nel fortino del PalaBCC. Se i numeri in casa sono praticamente perfetti, quelli complessivi non sono da meno, con una solo sconfitta subita ad opera della Magic Basket Chieti e un primato in classifica più che consolidato, con 30 punti ottenuti, che la distanziano di ben 6 lunghezze dalla seconda.

Una sfida quasi proibitiva, ma che la Siem ha tutta la voglia e la determinazione di provare a portare a casa e forse anche qualche carta in regola. Proprio nella sfida di andata al Palapedemontana, i venafrani, infatti, erano riusciti a tenere testa e a mettere in difficoltà gli abruzzesi per 3/4 di partita, per poi arrendersi nel finale sotto i colpi di un’incredibile Vasto Basket, uscita dal match con una percentuale superiore al 50% nel tiro da 3.

La prima prerogativa per avere qualche chance di vittoria sarà innanzitutto crederci e avere fiducia nei propri mezzi, così come affermato anche da Capitan Minchella nell’intervista per-partita che trovate di seguito:

Domenica vi aspetta il difficile match in casa della capolista Vasto Basket. Con che approccio arrivate alla partita? Impresa impossibile o con la convinzione di avere qualche chance di fare il colpaccio?

“Vasto sta confermando il pronostico di inizio stagione di essere tra le favorite per vincere il campionato e non a caso è meritatamente la prima della classe. Noi ci stiamo allenando bene, stiamo preparando al meglio la partita; abbiamo tutte le carte in regola per provarci. Non sarà assolutamente semplice, dovremmo dare tutti il massimo e sappiamo che potrebbe anche non bastare, ma sono fiducioso.”

Quale credi possa essere il vostro punto di forza da sfruttare per riuscire quanto meno a metterli in difficoltà?

“Loro sono molti organizzati ed esperti. Il nostro punto di forza potrebbe essere mantenere l’intensità molto alta; siamo più giovani, ci stiamo allenando bene e soprattutto abbiamo già dimostrato di poterlo fare cercando di restare uniti e lucidi nei momenti di difficoltà.”

Puoi ritenerti soddisfatto di quanto espresso fino ad adesso come squadra, considerando sia la qualità di gioco raggiunto, sia la quantità dei risultati ottenuti guardando la classifica?

“Credo che la classifica rispecchi esattamente quello che siamo e posso ritenermi “parzialmente ” soddisfatto. Sappiamo essere una grande squadra, come dimostrato in casa contro Teramo, Campli e Chieti, e sappiamo esserlo un po’ meno come in altre partite, quella a Pescara su tutte. Possiamo dare ancora tanto. Rispetto ad inizio stagione siamo cresciuti in maniera esponenziale, sia come singoli, sia come squadra. Sono fiducioso perché in settimana stiamo lavorando molto bene.”

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi