C Silver – La Siem può lottare per la promozione

Continua il momento positivo della Siem Basket Venafro che nelle ultime 6 giornate conquista 5 vittorie ed una sola sconfitta e fa 2/2 nel mini girone di promozione.

Con il punteggio di 79 – 74 i ragazzi di coach Valente si impongono nel campo ostico di Promobasket Marigliano e scavalcano Roccarainola grazie allo scontro diretto.

 

La classifica ora è ancora più corta e tutti i giochi per la promozione sono ancora aperti: in testa il terzetto Juvecaserta, Sala Consilina e S. Antimo a quota 8 punti e seguono Basket Venafro e Roccarainola a quota 6.

 

È stata una settimana molto complicata quella che ha preceduto la gara e infatti i viaggianti si presentano con soli 9 uomini a referto.

Venafro parte con qualche difficoltà in attacco, le polveri bagnate dall’arco (0/7 da 3) e l’incapacità di rifornire i lunghi in post basso obbligano coach Valente ad un time out per sistemare le dinamiche offensive. Al rientro in campo, Minchella e soci si scuotono e infilano un paio di canestri facili in transizione chiudendo il primo quarto 17 – 16 per i padroni di casa.

Nel secondo quarto, Venafro mette a posto i meccanismi offensivi e segna 26 punti contro i 15 di Marigliano e produce il primo strappo della gara.

Sono determinanti le due bombe di Liburdi (23 alla fine per lui) e quella di Pirozzi, oltre che le palle recuperate trasformate in punti facili di Cardarelli e De Santis.

 

Nel terzo quarto la musica cambia, dopo i primi 3 minuti di equilibrio, Marigliano ingrana e mette a referto 15 dei 26 punti totali segnati nel quarto e di fatto riapre la partita. Venafro inizia a litigare con il canestro dalla linea dei liberi (13/29 totale) e la difesa di Marigliano è molto attenta a limitare la palla in post basso.

 

L’ultima frazione si apre con Venafro in vantaggio di un solo punto (58 – 59).

Barreiro apre il quarto in grade spolvero e punisce la difesa ogni volta che viene attivato. L’argentino insieme al compagno di reparto Liburdi crea non pochi problemi alla difesa di Marigliano, i due costringono i pari ruolo avversari a sedersi in panchina uno dopo l’altro per problemi di falli (16 falli subiti in totale) e per lunghi tratti la squadra ospite è costretta a ricorrere alla zona, ma Pirozzi e De Santis riescono a tenere le redini del gioco lasciando Venafro sempre avanti.

Marigliano non riesce mai a mettere il naso avanti, complice anche la difesa a zona degli ospiti, e Venafro mantiene saldi i nervi nel momento finale della gara. Con +3 sul tabellone, Minchella e Liburdi collezionano un 1/6 dai liberi e la gara rimane aperta fino agli ultimi secondi, ma i padroni di casa non riescono a confezionare un buon tiro all’uscita dei due time out finali grazie anche all’attenta difesa degli uomini di coach Valente.

 

Finisce con un referto rosa la prima trasferta del girone di promozione e resta aperta ogni possibilità di conquistare uno dei tre posti utili per la promozione in C Gold.

 

Il commento di Coach Valente alla fine della gara: “Abbiamo passato la peggiore settimana della stagione tra infortuni e assenze, ci siamo approcciati alla gara con diverse defezioni e problemi logistici ma i ragazzi hanno mostrato una grande capacità di resistere agli imprevisti.

Ho chiesto loro di scacciare ogni tentazione di aggrapparsi agli alibi e mai come questa settimana avrebbero potuto farlo, ma hanno deciso reagire con orgoglio.

Marigliano ci ha dato diversi grattacapi ma la capacità di adattamento in questa partita è stata determinante per mantenere viva la corsa alla promozione.”

 

Domenica prossima che partita sarà con Sala Consilina?

“Affronteremo la partita come se fosse l’ennesima gara 3 da dentro/fuori, cosi come stiamo facendo dalla sconfitta di Caserta nel girone di andata. Da allora abbiamo perso solo due gare (ndrS. Antimo e Mondragone, quest’ultima ininfluente ai fini della classifica) e oltre le vittorie stiamo dando dimostrazione di aver aggiustato moltissimi difetti del nostro gioco.

Qualsiasi sarà il risultato con Sala Consilina sono sicuro che i ragazzi questa settimana picchieranno duro in palestra e ci approcceremo alla gara con grande entusiasmo e determinazione.”

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi