Inizia la stagione giovanile. Parola a coach Bernardo

L’attesa è finalmente finita anche per le giovanili. Dopo la sosta estiva e un paio di mesi di allenamento, parte ufficialmente la stagione regolare delle categorie under.

Domenica mattina ad esordire saranno i ragazzi dell’u14, attualmente i campioni in carica, che inaugureranno la stagione con una trasferta a Campobasso.

Prima di vederli in campo, abbiamo fatto due chiacchiere col loro coach, Tonino Bernardo, riconfermato sulla panchina dell’u14 e dell’u16.

Coach, sta finalmente per iniziare un’altra stagione anche per i ragazzi del settore giovanile. Con loro hai trascorso già un anno intero, peraltro con ottimi riscontri. Riesci a percepire una maturazione, sia sportiva che umana, rispetto ai primissimi allenamenti?

Sì, un’altra stagione è cominciata e i” bambini” che ho trovato l’anno scorso in palestra, ora sono dei ragazzi cresciuti non solo fisicamente, ma anche dal punto di vista umano.

.
Con l’attuale u14 l’anno scorso hai vinto il campionato regionale. Aspettative per questa nuova stagione?

Per questo nuovo anno l’obiettivo è…..far divertire i ragazzi, lavorando sui fondamentali, anche perché al gruppo si sono uniti altri bambini arrivati dal minibasket. Poi a fine stagione vedremo dove siamo arrivati.

.
Quello dell’u16 è invece un gruppo che, soprattutto numericamente, ha fatto un po’ fatica negli anni passati, ma l’entusiasmo dei ragazzi è sempre molto alto. Come sarà secondo te la loro stagione?

Il gruppo degli u16 è un po’ penalizzato perché siamo pochi, ma a loro abbiamo aggregato anche alcuni u14.
La passione è tanta e sicuramente in prospettiva campionato faremo dei passi avanti se riusciremo a risolvere qualche problema di amalgama.

.
Allenare i ragazzi del settore giovanile è un compito arduo, ma può regalare grandi soddisfazioni. Ci dici quali sono le cose positive, e quali quelle negative, dell’avere gruppi di ragazzi così giovani da allenare?

Nel settore giovanile direi che non si allena, ma si insegna a giocare a basket, un compito che non è così arduo per quanto mi riguarda. È divertente far divertire i ragazzi.

.

Domenica inizierà dunque il divertimento con la prima partita del campionato u14. A seguire gli aggiornamenti sul calendario u16.

 

Attachment

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi