Munchies Venafro si conferma imbattuta in casa

MUNCHIES BASKET VENAFRO – CESTISTICA CAMPOBASSO
61-47

 

MUNCHIES VENAFRO: Cosenza 6, Mascio 8, Russo 6, Zullo 6, Capaldi, Di Lauro 3, Minchella 5, Capocci 3, Migliarino 6, Valente 15, Zeoli 3.

CESTISTICA CAMPOBASSO: Marinelli 16, Porcarelli 16, De Vivo 4, Messere 2, Di Iasio, Pietrangelo 2, Fazioli 7.

Resta imbattuta tra le mura di casa la Munchies Basket Venafro, che, con la vittoria di sabato scorso sulla Cestistica Campobasso, si porta a 6 punti in classifica, dietro Maccabi, Bojano e la capolista Campobasket.
Una partita a tratti molto equilibrata, benché il predominio dei padroni di casa non sia mai apparso vacillante. Un inizio gara dal ritmo sostenuto, con poche interruzioni, soli tre falli complessivi e tanti canestri, sia da una parte che dall’altra.
È Valente, con due bombe dall’arco dei 3 punti, ad inaugurare il 3point contest di serata, seguito a ruota da Mascio e capitan Russo, entrambi sotto la doppia cifra, ma autori di un’ottima prestazione.
Sul fronte ospite, i punti fatturati nel primo quarto dai ragazzi di coach De Vivo portano il nome del duo Marinelli-Porcarelli, le cui performance si equivalgono perfettamente (16 punti per entrambi, gli unici in doppia cifra per il team campobassano).
È la seconda frazione di gara a tagliare le gambe agli avversari.
Il turn-over della panchina di casa macina parecchi punti dalle mani dei venafrani, magistralmente armate dall’assist-man Mascio.
Il 2/2 ai liberi di Messere e i quattro punti dal campo del capitano Porcarelli sono gli unici dati da registrare per la Cestistica, che sul parziale di 20-6 sembra decretare la propria disfatta.
Nella ripresa va a segno anche Migliarino per i padroni di casa, un po’ più in ombra rispetto alle altre prestazioni, e la coppia Valente-Mascio mantiene il vantaggio nonostante le velleità degli avversari. Capocci, Russo e ancora Valente (top scorer per i venafrani con 15 punti a carico) bombardano il canestro avversario.
Sono 27 alla fine, i punti guadagnati dai 6,75 metri, in una serata con percentuali estremamente proficue al tiro.
Un ultimo brivido si prova nel finale, quando Porcarelli e Fazioli trascinano l’estremo tentativo dei Campobassani di riavvicinarsi ai padroni di casa. Tutto vano. La Munchies allunga il break e sistema le cose.
Con un gap di 14 punti (61-47) si chiude questa quinta giornata di campionato di Promozione.
Con tre vittorie e due sconfitte, i venafrani si confermano come una delle pretendenti alla vetta della classifica, per ora saldamente tenuta da Campobasket, a punteggio pieno. Il guanto di sfida per il terzo posto è stato lanciato.
Domenica prossima, la Munchies Basket Venafro proverà ad espugnare il Maccabi Ripalimosani (una sola sconfitta a carico) e a rimettersi in carreggiata per la corsa alla vetta della classifica.
La palla a due è fissata per le 20.45 e il match chiuderà il girone di andata della prima fase del campionato.

In bocca al lupo!

 

Ufficio stampa Basket Venafro

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi