Sconfitta amara per l’U17

CAMPIONATO UNDER 17

2ᵃ Giornata DI ANDATA

MOLISE YOUNG TERMOLI – BASKET VENAFRO – 56/43

PARZIALI 12/5 – 30/18 – 46/35

 

Molise Young Termoli: Marino 2, Bravo ; Iasenzaniro ; De Stefano 4; Iezzi ; Cordisco 13; Palumbo ; De Gregorio 4; Fiorilli ; Martino 19; Rinaldi 10; Guidotti 4 . – Allenatore Amico.

 

BASKET VENAFRO:  Ranieri ; Pitocco ; De Angelis 3; Cancelli 11; Gianfrancesco 1; Mastrantuono 26; Di Vito 2 – Allenatore Valente

 

Note:

Arbitro:  Langiano, Russo

 

U17Trasferta amara per i ragazzi di coach Valente in quel di Termoli che schiera come primo quintetto De Angelis, Gianfrancesco, Pitocco, Cancelli e Mastrantuono, dall’altra parte coach Amico gli contrappone: Marino, Cordisco, Martino, Rinaldi e Guidotti.

I nostri ragazzi approntano male la partita, sono lenti e spenti ed è ovvio che gli avversari ne approfittano, con un Martino che detta la differenza, il parziale di questo quarto la dice tutta 12/5 per i padroni di casa, con i nostri punti a referto segnati dal solo Mastrantuono.

Lieve miglioramento dei nostri nel quarto successivo. Si parte e Gianfrancesco in una sua incursione in area  subisce fallo, cosa che lo porta in lunetta, ma segnerà solo una delle due possibilità. Continua a segnare  Mastrantuono che a fine partita sarà top scorrer, Cancelli che comincia a carburare, ma ancora non da il meglio di se e con un rientrante da infortunio Di Vito che segna poco prima della sirena.

I ragazzi di casa Cordisco e Rinaldi restano implacabili, segnano 13 dei 18 punti totali di squadra in questo periodo, tutte e due chiuderanno in doppia cifra.

Il divario al riposo resta recuperabile con il risultato parziale Molise Young 30, BasketVenafro, 18.

Le squadre rientrano in campo e i nostri sembrano un po’ più convinti con il duo Mastrantuono che in apertura di tempo si prende una tripla che attraversa la retina e con un Cancelli molto più concentrato rispetto al primo tempo. Da sottolineare la bella tripla centrata da De Angelis a metà tempo. E’ un quarto che i nostri ragazzi riescono a vincere, seppur di un solo punto, dalla parte degli adriatici Martino segna metà dei punti di squadra e a fine partita sfiorerà il “ventello”, inoltre sarà il miglior realizzatore della sua squadra.

Nell’ultimo periodo, con il parziale di 46/35 sembra una partita segnata, ma comunque i ritmi restano alti.

Amico, coach di casa, ha una panchina lunga e fa girare tutti suoi ragazzi, tra cui ci sono più di qualcuno del 2000. Sarà uno di questi a segnare l’ultimo canestro per la sua squadra, inoltre si mettono ancora in evidenza i bravi Cordisco, Rinaldi e Martino. Da parte nostra gli otto punti di squadra se li dividono Mastrantuono e Cancelli, per quest’ultimo tutti venuti da tiri liberi guadagnati da falli subiti, chiuderà in doppia cifra anche lui.

Senza nulla togliere ai nostri avversari di casa che hanno meritato la vittoria, però pensandoci era una partita che si poteva fare nostra se solo non si fosse iniziato così debolmente e l’avessimo approntata da subito con più concentrazione e convinzione.

E’ certo che la vittoria verrà, proviamoci ragazzi nella prossima partita che oltretutto sarà il derby che affronteremo Mercoledì sera ad Isernia contro la Fortidudo, però con più “cazzimma” ragazzi!

 

L.C.

Ufficio stampa Basket Venafro

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi